Tag

meditazione
Chissà se vi siete mai chiesti in che cosa consiste il significato dell’istruzione. Perché andiamo a scuola, perché studiamo varie materie, perché superiamo esami e facciamo a gara per prendere i voti migliori? Che senso ha questa cosiddetta istruzione e in che cosa consiste? Questa domanda è davvero importante e non riguarda solo gli studenti...
Il mistero della vita I grandi Maestri ci hanno sempre detto che in noi è presente qualcosa che trascende la nostra umanità, un “quid” misterioso ma reale e potente, una scintilla divina che fa sentire la sua presenza con l’aspirazione a salire, a progredire, a conoscere l’Assoluto, ad autorealizzarsi nella sua pienezza. È vero che l’uomo ha...
Alla ricerca della verità C’è stato un momento della mia vita in cui nella mia mente si sono presentate le domande: “Chi sono? Perché sono qui? Qual è il mio compito? Cosa devo realizzare in questa vita?” Domande alle quali volevo dare risposte, poiché perplessa e stupita di fronte ad alcuni avvenimenti che mi avevano portato a...
L’importanza della semplicità Quando si medita con i bambini, in particolare con i più piccoli, l’importanza della semplicità è fondamentale. Se i bambini vorranno avere più informazioni saranno loro a chiederle e gli si potranno dare risposte appropriate. Ma anche le risposte dovranno essere semplici e generalmente non dovranno comportare lunghe spiegazioni. I benefici della...
Lo studio del Raja Yoga Tutta l’attività umana si basa sulla percezione, sia interiore che esteriore, che l’uomo ha di sé e della vita. Penso sia abbastanza condivisibile il fatto che l’attività emotiva e mentale condiziona grandemente la capacità percettiva, al punto di distorcerla in modo significativo. La storia individuale di ognuno di noi è...
Shinrin Yoku – Bagno di bosco Per il Buddhismo la natura è impermanente ed evanescente, non è sostanziale né oggettiva. Il Buddhismo, infatti, concepisce il divenire come illusorietà. Il mondo quale noi lo vediamo altro non è che un miraggio, illusione (maya) o inganno della coscienza (chitta maya). Persino nascere o morire sono illusioni. Il...
Nella tradizione dello yoga OM Ã¨ il mantra più sacro e rappresentativo. E’ il suono primordiale che ha dato origine alla creazione. Racchiude in sé i tre aspetti divini: la creazione (Brahman), la conservazione (Vishnu) e la tra-formazione (Shiva). OM deriva dal mantra induista AUM: che rappresenta la sintesi e l’essenza di ogni mantra e proprio per...
Io mi inchino a te Il suo significato è tanto semplice in apparenza quanto profondo. Namastè è una parola sanscrita composta da nama che significa “inchino/inchinarsi”, as che significa “io” e te che significa “tu”. Io mi inchino a te. Di solito si pronuncia all’inizio e/o alla fine della lezione. E’ un saluto che si fa a mani giunte con un movimento...
La nostra azione Dietro a ogni nostra azione c’è sempre una intenzione che la guida. Può essere una buona intenzione o una cattiva intenzione, ma c’è. Anche nella pratica yoga esiste una intenzione che la muove. Si chiama sankalpa e in genere si esprime prima di iniziare a praticare. Non è una pratica molto diffusa, ma esplicitare...
Per anni si è creduto che il cervello non potesse cambiare molto, una volta terminato il suo sviluppo. Di recente, però, la scienza ha scoperto che il cervello è molto flessibile: attraverso la meditazione e altre attività, possiamo migliorare, qualità una volta ritenute innate e immodificabili come l’attenzione, l’intelligenza e persino la salute mentale. Essenzialmente...
1 2