Meditazione e Cervello

da Loredana Colitti
Categoria principale: Blog
Visite: 925

Per anni si è creduto che il cervello non potesse cambiare molto, una volta terminato il suo sviluppo.

Di recente, però, la scienza ha scoperto che il cervello è molto flessibile: attraverso la meditazione e altre attività, possiamo migliorare, qualità una volta ritenute innate e immodificabili come l’attenzione, l’intelligenza e persino la salute mentale. Essenzialmente questo avviene riattivando le connessioni neurali. Esattamente come quando alleniamo il corpo ficico, oltre a rinforzare i muscoli principali possiamo rinforzare anche i punti più debboli, quelli che magari non usiamo spesso nella nostra quotidianità.

Tuttavia secondo gli studi, il cervello delle persone che meditano da molto tempo risulterebbe “modificato” da questa prolungata attività, e sembrerebbe addirittura modificata anche la quantità e la forma della materia grigia presente.

Quello che posso dire io sulla base della mia esperienza e che la meditazione ci allena a diventare consapevoli della natura della mente, prestando attenzione ai nostri personali schemi di pensiero. Inoltre, la meditazione trasforma il nostro modo di reagire a questi pensieri o eventi, e letteralmente modifica il nostro modo di pensare. Con la pratica, infatti, gli schemi mentali che ci hanno accompagnato per tutta la vita iniziano a cambiare, persino a livello molecolare.

Anche il corpo si trasforma grazie alla meditazione: mentre la mente si rilassa, anche il fisico si rilassa, favorendo un naturale stato di guarigione. Quando ci troviamo in questo stato, la nostra mente e il nostro corpo si riprendono più in fretta dallo stress e dalla tensione.

La meditazione corporea può inoltre aiutarci ad ascoltare meglio il nostro corpo, a riconoscere quando qualcosa non va e a rispondere in modo appropriato. 

La meditazione attiva le zone del cervello associate a una sana regolazione delle emozioni, alla felicità e a un atteggiamento positivo, oltre che alla resilienza fisica e mentale, di conseguenza, la meditazione può aiutare a gestire le emozioni forti, donare felicità e ottimismo, e persino rafforzare il sistema immunitario.