L'energia del Toro 21 Aprile - 20 Maggio

Visite: 123

Il Toro è strettamente collegato col sesso, sia nel suo aspetto inferiore che in quello superiore. Questa è la ragione per cui, in alcuni testi, viene chiamato il “segno della generazione”, sia terreno che celeste. Il potere del segno del Toro è quello dell’attrazione o del congiungimento. Esso esercita un impulso continuo e regolare ed attrae sia in senso simbolico che astronomico. Abbiamo visto che in questo segno si trovano le Pleiadi, fra cui Alcione, chiamato il sole centrale del nostro universo; attorno ad esso ruota il nostro sole con i suoi pianeti. Le Pleiadi sono il simbolo dell’anima attorno a cui gira la ruota della vita.

Altro

Le energie dell'Acquario 21 Gennaio - 19 Febbraio

Visite: 201

In Acquario l’uomo è un maestro servitore. Questa è la nota fondamentale da tener bene in mente. Egli può essere un maestro, perché ha imparato a servire, e può servire perché è un maestro. Le due cose procedono appaiate.

Il governatore del primo decanato dell’Acquario è Saturno. Saturno ci da la disciplina, ci apre la porta alle opportunità. Saturno, mediante esercizi spirituali e prove, rafforza i nostri muscoli spirituali e ci mette in grado di emergere dalle tenebre alla luce.

Altro

La lunghezza del respiro e il ritmo

Visite: 483

Ogni cosa segue un ritmo, il nostro Cosmo è impregnato di ritmo.
La rotazione della terra su se stessa e il suo volo orbitale attorno al sole regalano l’alternanza del giorno e della notte, cosi come quella delle stagioni. Questi ritmi non sono stabiliti a caso; derivano dalla intima struttura della materia e dell’universo.

Il ritmo è una proprietà fondamentale del cosmo. Nel corso dell’evoluzione, qualsiasi vita terrestre, sia essa vegetale, animale o umana, è stata modellata da questi ritmi. L’organismo umano è assai sensibile al ritmo, ne è compenetrato.

Altro

Che senso ha urlare quando le persone sono vicine?

Visite: 398

Un maestro indiano che stava passeggiando sulle rive del Gange con alcuni discepoli si imbattè in un litigio tra coppia dove le due persone urlavano animatamente.

Il saggio sorridendo si girò verso i discepoli e chiese loro: "Perché queste persone gridano con tale rabbia?" I discepoli pensarono alle cause e uno di loro disse: "Gridano perché perdono la calma".

"Ma - disse il santo - che senso ha urlare quando la persona si trova proprio vicino a noi? Possiamo dirgli quello che vogliamo senza alzare la voce". I discepoli offrirono altre spiegazioni ma nessuna di queste fu soddisfacente e infine il saggio spiegò:

Altro

L’universo, grandiosa sinfonia di colori

Visite: 257

Il suono è sempre stato adottato nelle pratiche religiose, spirituali e terapeutiche dei secoli passati poiché il suono che noi percepiamo, di fatto, altro non è che la manifestazione più grossolana di una vibrazione che agisce sul piano vitale, quel piano che sostiene il nostro corpo fisico, ma agisce anche sul piano delle energie emotive, e poi mentali, fino a quelle spirituali. In questo modo tutta la coscienza è coinvolta dal suono e dai suoi aspetti più occulti. Proprio basandosi su questa conoscenza sono state elaborate gran parte delle pratiche meditative in tutto il mondo, dove il suono è usato come supporto.

Altro

Solstizio d'Inverno

Visite: 346

«Il Sole ritorna sempre, e con lui la vita. Soffia sulla brace ed il fuoco rinascerà».

(Friedrich Nietzsche)

Altro

Apprendimento ed Emozioni

Visite: 162

L’essere umano percepisce la realtà attraverso i cinque sensi: la vista, l’udito, il tatto, l’olfatto e il gusto. Ognuno di noi ha una modalità percettiva dominante rispetto alle altre che vengono impiegate secondariamente.

Altro