Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti alla News Letter di Namastè per ricevere tutti gli aggiornamenti su i corsi, i progetti... e molto altro ancora.
Privacy e Termini di Utilizzo

Condividi

Filosofia

Quando mi sono affacciata per la prima volta verso la ricerca interiore è stato come quando un neonato viene alla luce. Mi sono trovata di fronte ad un mondo nuovo e sconosciuto che, per certi aspetti, affrontavo con un po’ di timore e malfidenza.

Piano piano ho cominciato a rendermi conto della complessità di questo nuovo mondo, inoltrandomi sempre di più al suo interno, e ho cominciato a sviluppare la consapevolezza che ciò che si manifesta all’esterno è il risultato di un lavoro interiore e a maturare una percezione diversa anche del mio corpo fisico percependolo come un aspetto formale in cui al suo interno è racchiusa una energia grande e profonda. Il corpo fisico è il Tempio dell’Anima e per questo motivo ho iniziato a rivolgere verso di esso un certo tipo di cura sia per quanto riguarda l’alimentazione nutrendolo con cibi sani, sia evitando forme distruzione come l'uso di alcolaci, farmaci ecc...

Sono convinta che attraverso la meditazione si possa operare un processo alchemico legato alla purificazione. Essa non va intesa solo per il piano delle energie sottili, ma deve prendere in considerazione anche il fisico, poiché l’Anima ha bisogno di un corpo fisico sano per potersi esprimere nella materia e più esso è sano e più l’Anima si esprimerà al meglio. Questo è il significato di unione tra sé inferiore e Sé superiore.

Ho intrapreso e continuo a percorrere un  cammino coinvolgente e impegnativo di introspezione che mi aiuta a portare chiarezza dentro di me. Ciò che io insegno altro non è che la condivisione

Vorrei che la società abbandonasse la violenza e ciò che cerco di fare è proporre, nelle famiglie e nei luoghi preposti all’educazione, punti di vista diversi da quelli che ormai da diversi anni la società diffonde attraverso la filmografia, la TV, la pubblicità e i media. della mia umile sapienza. Non credo nei grandi discorsi anche perché come spesso dico ai miei allievi: "Non credete a ciò che dico, ma praticare, perché solo cosi potete comprendere ciò che vi dico". Cerco di condividere i concetti profondi sull’evoluzione spirituale in base all’esperienza che ho maturato e alla consapevolezza del “qui e ora”. Di questo non posso che ringraziare il maestro Massimo Rodolfi.

Lavoro con i bambini perché credo che incominciare a comprendere fin da piccoli il significato del rispetto per la vita ci condurrà ad avere adulti più consapevoli. Il lavoro che svolgo con i bambini consiste nell’ascolto di sé stessi poiché solo cosi si giunge alla comprensione, prima di tutto di sé per poi giungere alla comprensione degli altri. Come ha detto il Dalai Lama: "Se ad ogni bambino di otto anni insegnassimo a meditare, elimineremmo la violenza dal mondo nel giro di una generazione". 

Vorrei fortemente che le discipline di cui mi occupo venissero accettate in Italia in ambito ambulatoriale e nelle strutture pubbliche. Sto provando a far comprendere l’importanza della meditazione all’interno di strutture Ospedaliere, vorrei che esse fossero vissute come validi percorsi di aiuto al raggiungimento del benessere affinché tutti possano usufruirne: buona parte dei progetti e dei corsi di formazione che porto avanti sono ispirati a questa filosofia.

© 2013 Namastè| Yoga Meditazione Benessere by Namastè.
I contenuti presenti sul sito yoga meditazione benessere sono di proprietà dell’autore e non possono essere copiati, riprodotto, pubblicati o redistribuiti. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore Copyright ©Yoga Meditazione Benessere by Namastè. All rights reserved Seele Design

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione